LVDT

LVDT sta per trasformatore differenziale variabile lineare. L’LVDT è un sensore analogico e senza contatto con una bobina primaria e due secondarie. Un segnale elettrico viene generato dal movimento lineare dell’asta del sensore. Il nucleo ferromagnetico è fissato all’asta del sensore. Il nucleo induce una tensione nelle bobine secondarie.

Gli LVDT sono robusti trasduttori di posizione/spostamento lineare: intrinsecamente privi di attrito, hanno un ciclo di vita praticamente infinita se usati correttamente.

Scheda tecnica: https://sensormatic.it/archivio/cataloghi/INELTA-lvdt-prospetto-riassuntivo.pdf